Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Finanziamenti bei

Richiedi info per finanziamenti agevolazioni e investimenti

Operativi su tutto territorio Italiano

WhatsApp solo messaggi

La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Fondi strutturali, Italia secondo beneficiario in Ue. Ma è sestultima per soldi utilizzati: 2,4 miliardi su 73,6

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Finanziamenti a fondo perduto

Richiedi info per finanziamenti agevolazioni e investimenti

Operativi su tutto territorio Italiano

WhatsApp solo messaggi


Il primo rapporto della Commissione sul periodo di programmazione 2014-2020. La media Ue è di un 6% di fondi spesi, la Penisola è ferma al 3%. La Polonia, primo beneficiario con quasi 105 miliardi assegnati, ne ha usati 8,1, l’8%.

        di F. Q.  | 13 Dicembre 2017




            L’Italia è seconda in Ue per fondi strutturali ricevuti da Bruxelles, ma è sestultima su 28 per utilizzo dei soldi ricevuti. Fa meglio la Polonia di gran lunga il primo beneficiario europeo, mentre dietro la Penisola si trovano Spagna e Romania, rispettivamente terzo e quarto maggiori beneficiari.

I dati sono aggiornati a fine ottobre e sono stati rivelati in occasione della pubblicazione dalla prima relazione della Commissione Ue sull’uso dei cinque fondi strutturali europei: Fondo agricolo per lo sviluppo rurale, per la coesione, per lo sviluppo regionale, per la pesca e fondo sociale. Per l’Italia, che nel settennato 2014-2020 può contare su 73,67 miliardi (42,67 provenienti dal bilancio Ue), i fondi impegnati ammontano a 27,103 miliardi di euro, il 37%, ma solo 2,45 di questi – il 3% del totale – sono già stati spesi. Al contrario, la media Ue è di un 44% di fondi già impegnati e un 6% di fondi spesi.

Al dicembre 2016, a tre anni dall’inizio dell’attuale periodo di programmazione che nel bilancio Ue vale 454 miliardi (638 aggiungendo il contributo degli Stati), erano stati selezionati circa 2 milioni di progetti, sono state supportate 793.490 imprese, 7,8 milioni di persone sono state aiutate a trovare un impiego o a intraprendere percorsi di formazione e il 20% del totale della superficie coltivabile europea è stata oggetto di politiche a favore del clima, dell’ambiente e della biodiversità. Dal documento emerge una notevole accelerazione nell’ultimo anno sia dal punto di vista della selezione dei progetti (a fine 2016 era al 28,4%) sia da quello dei pagamenti dell’Ue agli Stati membri, che è passato dal 9% al 13%. http://www.ilfattoquotidiano.it/

        

Prima di continuare

           Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo.
           Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla.
           L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.
        

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Grazie,
Peter Gomez
Articolo Precedente

Facebook, svolta fiscale: dal 2018 pagherà le tasse nei Paesi dove realizza ricavi

Articolo Successivo

Derivati sul debito, Corte dei Conti: “Ministero dell’Economia inadeguato nel valutare i rischi. Gestione sconcertante”

Source

L’articolo Fondi strutturali, Italia secondo beneficiario in Ue. Ma è sestultima per soldi utilizzati: 2,4 miliardi su 73,6 proviene da adessonews Finanziamenti Agevolazioni Investimenti Norme e Tributi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: