#F42019 | Tanto Real Madrid, poi il Cska ritrova difesa e Nando De Colo e vendica Belgrado

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Sarà Cska-Anadolu Efes l’ultimo atto delle Final Four di Vitoria. Sotto di quattordici punti la squadra di Itoudis rimonta e batte il Real Madrid al termine di una semifinale palpitante. 95-90 alla sirena.

Chi di rimonta perisce, alla fine di rimonta ferisce. Torna a sorridere il Cska dopo due Final Four amare, che avevano quasi pregiudicato i rapporti tra coach Itoudis e la proprietà del club.

Mia Immagine

Invece, al cospetto dei campioni d’Europa in carica, i russi costruiscono il capolavoro proprio nel momento peggiore: sotto di quattordici punti, senza soluzioni contro le penetrazioni di Causeur, senza un collettivo in grado di scavalcare la presenza difensiva della squadra di Laso.

Sul più bello, però, la squadra di Pablo Laso si ferma. Un parziale di 18-7 a cavallo tra terzo e quarto riequilibra il match, poi un Nando De Colo praticamente a secco per più di 20′ prende i compagni per mano, sostenuto da una difesa che non concede più nulla nel pitturato grazie all’ingresso di Othello Hunter.

Nel finale il francese piazza la tripla che scava il divario, Sergio Llull (a lungo testardo nello sparare a salve) tenta la disperata risposta con il -1 a 15”, ma Cory Higgins non trema dalla lunetta e Daniel Hackett sporca il rimbalzo decisivo.

Euroleague 2018-2019 – 17 Maggio 2019, 21:00
CSKA Moscow 95 90 Real Madrid
Vai al boxscore

4° QUARTO

Un po’ la fisicità di Hunter, un po’ la ritrovata vena di De Colo, un po’ il continuo tiro al piccione di Sergio Llull, un po’ il tecnico a Pablo Laso per proteste, un po’ soprattutto per la difesa moscovita che chiude il pitturato: cinque motivi per un Cska che si riporta sul 76-78 a 6.11 con un parziale di 18-7 in 5′. I castigliani paiono perdere il controllo dei nervi nei confronti della terna, a 4.08 Will Clyburn piazza fuori ritmo la tripla del 79-80. Il Real dopo aver segnato almeno 22 punti a quarto ne segna 7 nei primi 6′ dell’ultimo atto, ed è 80-80 a 3.34. Taylor risponde in un momento drammatico con la tripla dell’80-83, ma a 79” Nando De Colo piazza la tripla dell’87-85. Randolph e Rudy da un passo non trovano la correzione da sotto, i castigliani esplodono a 45” per un fallo di Campazzo che è un netto schiaffo (involontario) in faccia a Nando De Colo su un pallone quasi perso dal francese. Il numero 1 dice 89-85 dalla lunetta, Rudy fa 2/2 come il Chacho, e a 17” siamo ancora 91-87. Sergio Llull trova una fantascientifica tripla che riapre il match a 15”, Higgins viene subito mandato in lunetta: 2/2. Llull manca la palla del pareggio, Hackett e Higgins controllano il rimbalzo e la panchina del Cska può esplodere anche se mancano 2”.

3° QUARTO

Campazzo, Causeur e tanta, tanta difesa. Il Real Madrid prova a costruire il suo destino di Vitoria nel terzo quarto. Aggiornando il massimo vantaggio al 50-61 a 5′, accrescendolo con il 51-65 a 3.52. Il Cska segna 7 punti nei primi 5′, non ha soluzioni contro la guardia francese, e ottiene la prima tripla da Nando De Colo a 3.41 (e le telecamere inquadrano il CEO Jordi Bertomeu in un ampio sbuffo di tensione). A 2′ Pablo Laso ottiene il primo segnale anche dall’unico non pervenuto dei primi 28′, Sergio Llull, che trova un 2+1 acrobatico per il 58-71. 65-73 a fine terzo quarto, Cska con le spalle al muro.

2° QUARTO

Cska che tocca il primo vantaggio dopo un parziale di 15-3 nei 5′ a cavallo tra primo e secondo quarto, Real Madrid che prova di nuovo a fuggire nel finale con uno splendido taglio di Causeur e la tripla di Thompkins per il 43-37 quando si entra nell’ultimo minuto. 45-43 il finale di primo tempo dopo sei punti praticamente in fila di Will Clyburn. Cska che ha 14 punti del Chacho ma 4 da De Colo con 1/5 al tiro. Il Real dice 24-15 a rimbalzo e ha tanto da tutti, come dimostrano i 9 di Causeur e i 7 di Thompkins.

1° QUARTO

Real Madrid che arriva sino al 22-11 prima di subire il rientro del Cska sino al 18-22 di fine primo quarto. La firma del Chacho per la squadra di Itoudis, 7 punti e 2 assist, mentre il Real ne ha 6 con 7 rimbalzi e 3 stoppate da Tavares. 16-8 a rimbalzo per i padroni di casa.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni