Ipogeo Malta: tra le mete imperdibili oppure no?

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Ipogeo Malta 1

(Foto VisitMalta)

Mia Immagine

Ipogeo Malta: tra le mete imperdibili oppure no?

Malta è la nazione europea più piccola in assoluto, un Paese indipendente, un’isoletta eppure Malta è anche tante (ma tante) cose da vedere e da fare dal momento che racchiude secoli di storia.

Ambita per la posizione strategica, qui si sono susseguite storie di ricchezza (come i Cavalieri dell’Ordine di Malta), di colonizzazioni (come quella inglese) e di misteri antichi, come testimoniano alcuni Patrimoni Unesco oggi presenti in queste terre.

L’Ipogeo di Malta rientra esattamente in questa categoria: Patrimonio Unesco dell’isola, qui parliamo di una testimonianza risalente al 3000 a.C.
Avete presente Roma? Ecco, prima. Molto prima.

ipogeo malta esterno

Che cosa è l’ipogeo di Hal Saflieni?

Scoperto per puro caso nel 1899, questo luogo suscita ancora numerose domande quindi non pensiate che la domanda: che cosa è l’Hypogeum di Hal Saflieni abbia una risposta veloce e semplice, ma se volete farvi un’idea più approfondita, wikipedia cita: “Si ritiene che in origine fosse un santuario, divenuto necropoli in tempi preistorici. È l’unico tempio preistorico sotterraneo al mondo”.

Partiamo con il dire che oggi si trova immerso totalmente in un insieme di case e che dall’esterno, vi assicuro, non si coglie nulla di quanto vi attende.
MAPPA

Le cose che si sanno:

  • l’Hypogeum di Malta è sia un tempio che un cimitero/necropoli dei tempi
  • si crede sia stato iniziato nel 3600 a.C e terminato nel 2500 a.C.
  • si sviluppa su tre livelli
  • la costruzione fu rivoluzionaria dal momento che arriva fino a 11 metri sotto terra
  • il luogo è molto nascosto visto che si trova sotto delle case
  • trattasi di una zona labirintica che si ingrandiva quando necessario avere più spazio per seppellire
  • si stima che qui si trovavano circa 7000 tombe
  • alcuni corpi risalgono a 3500 anni avanti Cristo

Questo per dare una proporzione di cosa è l’ipogeo di Malta, luogo alquanto misterioso ancora oggi.

Ipogeo Malta

(Foto VisitMalta)

Hypogeum Malta: cosa sapere prima di visitarlo?

Dal momento che parliamo di un luogo così antico e così particolare essendo di fatto sotto terra ed essendo di fatto rimasto chiuso dentro se stesso senza infiltrazioni di aria o luce per millenni, quanto rende davvero unico l’Ipogeo di Malta è l’essersi conservato integro come poche costruzioni al mondo.
Solo nel 1899 la luce ha iniziato a scoprirlo e quindi cambiarne la natura, solo a partire da quella data gli esseri umani hanno iniziato a interessarsene creando delle deteriorazioni con la loro sola presenza… Ma un luogo simile necessita e necessitava massimi accorgimenti per la conservazione e così è stato fatto.

Visitare l’Ipogeo di Malta quindi richiede organizzazione e tempi anticipati proprio perchè non è facile trovare posto dal momento che possono accedere solo 10 persone alla volte, all’ora. In totale quindi circa 80 al giorno e tenuto conto che è un monumento unico al mondo, l’interesse che lo riguarda non manca.

ipogeo malta gallaria

Ipogeo di Malta: prenotazione

Il consiglio sicuramente è quello di prenotare con largo anticipo dal momento che i posti finiscono molto facilmente.
Da tenere presente che ci sono però dei biglietti che vengono “liberati” o meglio venduti solo a partire da 24 ore prima della data, quindi una possibilità di trovare qualche posto c’è sempre. Da provarci.

Per prenotare se no con largo anticipo vi rimando al sito ufficiale.

Ipogeo Malta 233

(Foto VisitMalta)

Organizzare la visita all’Hypogeum di Malta

  • Il costo del biglietto è di € 35 a persona
  • Possono entrare solo 10 persone alla volta
  • La visita dura 40 minuti circa
  • Se si accede con i biglietti comprati 24 ore prima il costo a biglietto è di € 40
  • Non si possono fare foto o video (si rischiano multe di € 100)
  • Serve lasciare i cellulari e tutti gli effetti personali in un armadietto sopra
  • La visita avviene con audioguida nella propria lingua di riferimento (o meglio in tante lingue)
  • Presente anche un accompagnatore fisico a controllare che nulla si possa danneggiare

Ipogeo di Malta: per chi è imperdibile la visita?

Essendo di fatto un luogo così particolare, l’Ipogeo non è una visita che consiglierei a tutti.
Patrimonio Unesco, qui si vive e si respira una storia millenaria, ma le cose che si possono realmente vedere sono quelle risalenti a 5000 anni fa, a dire: poche!

Consigliata la visita per chi: ama la storia antica, preistorica soprattutto. Per chi ama le catacombe, le pitture rupestri e le necropoli.
Mentre diversamente, se non si hanno questi interessi, essendo la visita molto particolare, non lo consiglierei.

Per tutti gli altri che ambiscono a forme artistiche più ricche e sfavillanti, c’è La Valletta (e non solo).

 

 

 

L’articolo Ipogeo Malta: tra le mete imperdibili oppure no? proviene da Fringe In Travel.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni