“Venduti ai Minori”, indagine sulla vendita ai minori di prodotti vietati o inadatti

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

ROMA – Perchè i nostri figli entrano in contatto con prodotti vietati dalla legge o non adatti come alcol, tabacco, cannabis, azzardo, ma anche pornografia e videogiochi inadatti? Quanti sono a conoscenza del divieto di vendita ai minori? Chi glieli vende? Questi divieti sono segnalati e, soprattutto, rispettati?

Martedì 15 gennaio verrà presentata l’indagine inedita “Venduti ai Minori” sull’accesso dei minori ai prodotti vietati o inadatti. Appuntamento dalle 10 alle 12 presso il Senato della Repubblica, Palazzo Giustiniani – Sala Zuccari, in via della Dogana Vecchia, 29 a Roma.

INDIRIZZO DI SALUTO

  • Licia Ronzulli, Presidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza
  • Lorenzo Fontana, Ministro per la famiglia

INTERVENGONO

  • Tonino Cantelmi, Università Europea di Roma
  • Antonio Affinita, Direttore generale Moige
  • Saverio Sgroi, Educatore e  scrittore
  • Paolo Messa, Consigliere Centro Studi Americani
  • Emanuele Scafato, Direttore dell’Osservatorio Nazionale ALCOL-ISS
  • Antonio Nicita, Commissario AGCOM
  • Mario Antonelli, Vicepresidente Federazione Italiana Tabaccai – FIT
  • Ottavio Cagiano de Azevedo, Direttore generale Federvini
  • Corrado Luca Bianca, Coordinatore nazionale FIEPET-Confesercenti

Modera Federica De Sanctis, giornalista

L’articolo “Venduti ai Minori”, indagine sulla vendita ai minori di prodotti vietati o inadatti sembra essere il primo su L'Opinionista giornale online.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: