Prosegue il cammino sulla via dell’Ambra, prossima tappa la fiera TourismA

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

di Alessandro Giacopetti

Continua la serie di incontri relativi ai rapporti di collaborazione nel segno della cosiddetta “via dell’Ambra”. E’ questo il filo conduttore che nel 2017 ha portato quattro Comuni, Belmonte Piceno, Concordia Sagittaria (Venezia), Verucchio (Rimini) e Vetulonia, località del comune di Castiglione della Pescaia (Grosseto) a sottoscrivere un Patto di Amicizia il cui scopo principale è quello di scambiarsi conoscenze ed organizzare appuntamenti in ambito culturale e storico-archeologico. Il patto è stato firmato proprio nella sede del borgo del Fermano. Tutti e quattro hanno un museo archeologico con reperti storici relativi proprio al commercio e uso dell’ambra.

Domenica 13 gennaio il paese veneto di Concordia Sagittaria, ha ospitato l’incontro “Archeologia bene comune” nel quale è stato presentato al pubblico il patto, i suoi obiettivi e i risultati ottenuti finora. Quindi sono state tracciate le strategie e iniziative per la valorizzazione del patrimonio archeologico locale, con la moderazione di Francesca Benvegnù. Nel pomeriggio si è svolta una visita all’area archeologica e ai musei di Concordia Sagittaria. Il precedente incontro si era tenuto a Verucchio ad ottobre in occasione della Festa della Storia.

“Siamo stati accolti benissimo dagli amici amministratori di Concordia – racconta il sindaco di Belmonte Piceno, Ivano Bascioni – che ci hanno fatto visitare i due musei che hanno allestito, il museo concordiese a Portogruaro e il museo civico. Abbiamo messo le basi per futuri progetti. Nel corso dell’incontro è stato deciso, ad esempio, di partecipare in modo congiunto a Tourisma – Salone dell’Archeologia e del Turismo Culturale, in programma a Firenze al palazzo dei Congressi dal 22 al 24 febbraio 2019. Inoltre vogliamo creare un percorso che permetta al visitatore appassionato di archeologia di visitare i quattro musei archeologici”, spiega Bascioni.

Presenti i sindaci di Belmonte e Concordia e gli assessori alla Cultura di Castiglione della Pescaia  e Verucchio. “All’appuntamento ha partecipato anche il sindaco di Zuglio (Udine) in Friuli, anticamente chiamata Iulium Carnicum, che ha un museo molto interessante sull’ambra baltica, filo conduttore dei musei facenti parte del patto di amicizia. L’ipotesi da valutare è, quindi, quella di fare entrare anche questo Comune nell’accordo, permettendogli la partecipazione ai prossimi incontri”, anticipa il sindaco Ivano Bascioni.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: