Una mostra di pittura con la collaborazione dell’artista Eleuteri: premiati i ragazzi della Da Vinci Ungaretti e della Betti

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

 

di Simone Corazza

Si è inaugurata ieri la mostra di pittura nell’aula didattica del Palazzo dei Priori. Protagonisti sono i ragazzi delle classi I E della scuola Secondaria Da Vinci -Ungaretti, I F sempre dello stesso ISC ma della sezione distaccata di Torre di Palme e della classe II B della Scuola secondaria Ugo Betti.

L’assessore Trasatti ha tagliato il nastro insieme ai ragazzi e alla docente che ha tenuto il corso, la prof.ssa Maria Teresa Eleuteri. Il corso , giunto alla quarta edizione, prevedeva uno studio grafico/pittorico di opere d’arte rivolto alle classi prime e seconde delle scuole secondarie. La biblioteca Spezioli di Fermo sezione ragazzi ha presentato in quest’anno scolastico il progetto con temi di natura sociale molto attuali, quali l’integrazione e l’accoglienza. Il corso si è svolto nelle sale della biblioteca ragazzi ed è stato condotto dalla prof.ssa Eleuteri pittrice ed esperta d’arte che con la sua esperienza artistica tocca vari ambiti rappresentativi definendo in ciascuno un’identità espressiva.

I lavori pittorici di concezione figurativa sono strutturati con gusto scenografico ed hanno accenti narrativi suadenti, poetici. Tra le ultime mostre della Eleuteri, ha avuto un notevole successo quella svolta nei mesi di luglio e agosto presso l’ex chiesa S.Rocco in Piazza del Popolo a Fermo dal titolo “Santi,Cavalieri e Dame”. Inoltre tiene per la Biblioteca corsi grafico pittorici di opere d’arte. La docente ha cosi spiegato il corso: “Fin dai tempi antichi, l’essere umano ha usato le immagini per esprimersi e l’arte ha avuto da sempre la funzione didascalica cioè di insegnamento. Attraverso le immagini si possono conoscere molte cose della storia e cultura, della religione che hanno caratterizzato la civiltà che le ha prodotte. Quando ciò che l’immagine deve esprimere si intreccia con la creatività di chi la produce, nasce l’opera d’arte che trasmette sensazioni ed emozioni attraverso forme, colori, volume e spazi. Il mio corso si è orientato su 4 periodi storici:Arte Greca-Medioevo-Rinascimento-Arte barocca. Partendo dalle opere realizzate e reinterpretate dall’artista (il Discobolo di Mirone, il Doriforo di Policleto, la Venere di Milo, S.Francesco di Giotto, la Gioconda di Leonardo e l’Arcangelo Michele di G.Reni, gli alunni hanno rielaborato le stesse dopo aver studiato e compreso il messaggio dell’opera e relazionato le loro impressioni”.

Sono risultati vincitori per le relazioni: Irene Iobbi (IF) Iris Gazzoli (IE) Agnese Aria (IIB) e Gabriele Palazzani (IIB). I migliori disegni sono stati: Pinna Thomas , Giorgia Teodori, classe I E; Alberto Lanciotti, Cellini Matteo classe I F; Agnese Aria, Gabriele Palazzani, Alessandra Simonelli classe II B.

Eleuteri che conclude: “Un ringraziamento all’assessore Trasatti, alla direttrice della biblioteca dott.ssa Leonori, alla responsabile biblioteca ragazzi Ramini, alla preside delle Isc Da Vinci Ungaretti e Ugo Betti Corallini, ai professori che hanno aderito al progetto: Della Nave Danila, Moriconi Dennis, Melissa Rita, Marzia Sturba, Micaela Salvatelli, Cinzia Greco, Sonia Biancucci e Cecchini Andrea”.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: