PD: “PER LA PROVINCIA BENE IL NO AL DISSESTO. ORA SENSO DI RESPONSABILITA’ E IL GOVERNO FACCIA LA SUA PARTE”

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

In occasione dell’iniziativa “in 1000 piazze” lanciata dal Partito Democratico al livello nazionale contro la manovra economica gialloverde di Lega e 5 Stelle,  questa mattina in piazza Ranzoni il segretario Giuseppe Grieco, l’ex presidente della Provincia Stefano Costa e altri esponenti del Pd locale hanno fatto il punto sugli ultimi sviluppi a proposito della situazione finanziaria della Provincia. Premesso che è apparso troppo precipitoso e  di sapore preelettorale il riferimento al dissesto come risposta ai problemi esistenti, hanno giudicato positivo (dopo che qualcuno aveva giudicato inevitabile tale scelta) l’accantonamento dell’ipotesi di dissesto affrettata, ingiustificata e irresponsabile e che metterebbe in ginocchio il territorio e hanno espresso un invito generale al senso di responsabilità.  A proposito della ridda di cifre sulla reale consistenza della massa debitoria della Provincia, è stato evidenziato che il reale ammanco ammonta a circa 12 milioni di euro corrispondenti a canoni demaniali spesi e mai previsti in uscita nel bilancio della Regione.   Si è aggiunto che la Regione si è impegnata per le sue competenze ed ha messo in campo quanto poteva, anche compensando con finanziamenti le emergenze di cassa.   Si devono sfruttare gli spazi di contrattazione esistenti finchè sarà definita la questione dei canoni ed inoltre occorre un deciso e forte intervento strutturale del Governo Centrale, concertando manovre che esistono e che possono portare fondi alla Provincia.

Nella foto da sinistra Costa, Grieco e Brezza

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: