Morto la notte di San Silvestro, la Procura indaga sui soccorsi

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

L’uomo, morto la notte di San Silvestro per un attacco cardiaco, si era rivolto telefonicamente al 118 e quindi alla guardia medica ma, secondo l’ipotesi degli inquirenti, nessuno sarebbe accorso per soccorrerlo

E’ morto la notte di San Silvestro, dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno con degli amici. Al rientro a casa, tuttavia, un 73enne cardiopatico del veronese, avrebbe accusato un malore. L’uomo, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, si sarebbe rivolto telefonicamente al 118. Gli operatori lo avrebbero quindi messo in collegamento con la guardia medica. Nessuno però lo avrebbe raggiunto per prestargli soccorso.

A quel punto il pensionato, come ricostruito dagli inquirenti, si sarebbe messo in sella alla sua bicicletta per raggiungere il locale presidio medico. Ma il suo cuore avrebbe ceduto a pochi passi dall’ambulatorio. Un decesso per cause naturali, dunque, su cui i magistrati, tuttavia, vogliono fare chiarezza.

La Procura di Verona ha infatti aperto un fascicolo sul caso.

Al momento risulta indagato solamente il medico di guardia, lo stesso che ha ritrovato il corpo del pensionato nei pressi dello studio, constatandone il decesso. Secondo le ipotesi accusatorie il camice bianco non sarebbe intervenuto per prestare soccorso alla vittima nonostante la richiesta d’aiuto. Dovrà quindi rispondere – riporta il Corriere della Sera – di omissione di atti d’ufficio e di morte derivata da altro reato. Non è escluso, tuttavia,  che l’inchiesta si possa estendere anche ad altri soggetti, in particolare al personale del 118.

A distanza di undici giorni dal decesso, intanto, la salma deve ancora essere sepolta. Nelle scorse ore è stato conferito l’incarico per gli esami medico legali. L’autopsia si svolgerà nei prossimi giorni, alla presenza dei periti nominati dalle parti. Gli esiti degli accertamenti sono attesi entro 60 giorni. Solo allora si potrà capire se la scomparsa del 73enne si potesse evitare oppure se si sia trattato solamente di una tragica fatalità.

 

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

 

Leggi anche:

COMPLICANZE INSORTE DOPO UN INTERVENTO, DIECI MEDICI INDAGATI

L’articolo Morto la notte di San Silvestro, la Procura indaga sui soccorsi sembra essere il primo su Responsabile Civile.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: